Manuel
Maida

Manuel Maida, classe 1987 è uno stilista catanese.

Diplomatosi nel 2009 presso l’Accademia Euromediterranea di Moda di Catania, riscuote successo alla sua prima sfilata e durante lo stesso anno inizia a lavorare per l’Atelier di Haute Couture Ferrera. 

Nel 2010 affianca come costumista la stilista di alta moda Mariella Gennarino in un progetto per la creazione degli abiti della commedia teatrale ‘La Lisistrata’, interpretata al teatro antico di Siracusa. 

Successivamente decide di trasferirsi a Londra dove lavorerà all’interno dell’ufficio stile uomo, disegnando abiti per la nota azienda Primark. 

Nel 2011 torna in Italia e a Milano inizia a lavorare per alcuni brand: MSGM, Ana Sanchez e Who*s Who, ricoprendo diversi ruoli come illustratore, sarto/prototipista, creativo, modellista e grafico prodotto. 

Contemporaneamente inizia a creare la sua linea di abbigliamento ancora oggi distribuita in alcuni negozi a Milano, Roma e Catania. 

Da quel momento decide di proseguire la sua strada come libero professionista e nel 2013 lancia ufficialmente la sua prima linea di abbigliamento: la M-M.

Il brand nasce con l’idea di creare e realizzare dei capi nuovi, con un tocco avanguardista, mantenendo un carattere Made in Italy. 

Nel 2018 apre a Milano il concept store Too Much contenitore di creatività e artigianalità sartoriale. 

Nel 2021 Too Much Abbigliamento viene convertito in un vero e proprio atelier, con il nome Atelier M-M in cui è possibile acquistare la linea M-M, dove lo stilista propone la realizzazione di capi su misura e dove i privati trovano un laboratorio per la produzione delle proprie linee di abbigliamento o accessori moda.

Manuel Maida non rinuncia alle collaborazioni con i brand che trova sempre stimolanti e che gli danno la possibilità di ampliare la propria visione creativa.